Home » top3

Categoria: top3

Un caffè a Trieste

Dopo tante ore in giro per la città si avverte il bisogno di fare una piccola pausa-caffè.  Trieste ha una vera e propria storia nel settore della torrefazione, che ha il culmine nel marchio simbolo della città: Illy Caffè.

 

Un caffè a Trieste

Le proposte che ti faccio hanno una valenza storica per Trieste, insomma sono luoghi di ritrovo simbolo di questa città, che – ricordo – potendo vantare un porto tra i più importanti del Mediterraneo in grado di collegare l’impero austro-ungarico con l’oriente, era meta di visitatori provenienti da tutto il mondo.

I caffè, quindi, sono sempre stati luogo privilegiato per incontrarsi oppure trascorrere il tempo libero in compagnia di un libro o di un giornale. 

Come si ordina il caffè a Trieste?

Caffè -> un nero
Caffè macchiato -> un capo
Caffè nero in bicchiere -> un nero in B
Caffè macchiato in bicchiere -> Un capo in B
Cappuccino -> un caffelatte

Se ordini un cappuccino il cameriere ti servirà un capo, cioè un caffè macchiato.

 

I caffè storici di Trieste

1. L’Antico Caffè San Marco

L’Antico Caffè San Marco è stato fondato nel 1914 in via Battisti n. 18. E’ l’unico caffè rimasto intatto negli arredi e nelle decorazioni dai tempi degli Asburgo. Il locale è celebre per essere sempre stato uno dei principali ritrovi degli intellettuali della città, da Italo Svevo a James Joyce, da Umberto Saba a Giani Stuparich, da Claudio Magris a Stelio Mattioni, solo per citarne alcuni. Per questo motivo, nel 1989, il Caffè San Marco è stato insignito dell’onorificenza di “locale storico d’Italia“.

Il Caffè ha riaperto con una nuova gestione il 27 ottobre 2013, trasformandosi in caffetteria, centro culturale e libreria.

Sei vuoi saperne di più sulla storia del Caffè San Marco leggi questo articolo: www.ilsole24ore.com/art/food/2016-10-28/il-caffe-san-marco-trieste-cent-anni-vissuti-pericolosamente-132051.shtml 

2. Caffè Tergesteo

Il Caffè Tergesteo, nato nel 1868, si trova all’interno dell’omonima Galleria in Piazza della Borsa, di fronte allo storico Teatro Verdi. E’ luogo di incontro e passaggio cittadino, frequentato di giorno da uomini d’affari della vicina Borsa e di sera dall’elite culturale della città.

Del caffè originario restano alcune vetrate colorate che raffigurano episodi della storia triestina, mentre le ristrutturazioni hanno “cancellato” tutto il resto.

3. Caffè Tommaseo

All’epoca si chiamava “Caffè Tomaso” dal nome del suo fondatore Tomaso Marcato. Fondato nel 1830 è il più antico Caffè di Trieste e punto di ritrovo di uomini d’affari e politici. Si trova in Piazza Tommaseo, ovvero “Piazza dei Negozianti”. Il locale è elegante con strutture neoclassiche, le specchiere sono giunte cent’anni fa dal Belgio e le sedie di legno sono in stile Thonet. Il Caffé Tommaseo fu uno dei primi in città a offrire il gelato e ad essere dotato di illuminazione a gas.

Sotto il dominio dell’Impero austroungarico fu base di rivoluzionari come ricorda un’insegna:

“Da questo Caffè Tommaseo, nel 1848, centro del movimento nazionale, si diffuse la fiamma degli entusiasmi per la libertà italiana”.

4. Caffè degli Specchi

Il più rinomato caffé di Trieste è  il Caffé degli Specchi, in Piazza Unità d’Italia , al pianterreno del Palazzo Stratti.

All’inaugurazione, avvenuta nel lontano 1839, seguirono problemi di carattere finanziario che spinsero il proprietario alla cessione dell’intero edificio alle Assicurazioni Generali. Nel 1846 il caffé riaprì i battenti sotto la direzione di Nicolò Priovolo, il quale cedette l’attività nel 1884 a due professionisti del settore del caffé: Antonio Cesareo e Vincenzo Carmelich. Cesareo, già gestore del Caffé Stella Polare. Nel 1933 i due gestori decisero di far ristrutturare i locali del caffé, introducendo una novità: la corrente elettrica. Durante la Seconda Guerra Mondiale il caffé venne requisito dalle forze militari per esigenze belliche ed adibito ad alloggio per truppe, magazzino e stalla. Nel 1945 gli angloamericani lo utilizzarono come quartier generale per la Royal Navy (la marina britannica). Fino al 1954, anno in cui Trieste venne annessa all’Italia, il caffé permetteva l’ingresso ai triestini solamente qualora accompagnati da militari britannici.

A dare il nome al caffé tanto amato da letterati del calibro di JoyceSvevo e Kafka, fu l’idea del primo gestore del locale, di ricoprire le pareti con incisioni, realizzate su specchi recanti ciascuno il ricordo di un fatto storico verificatosi in Europa nell’Ottocento. Inoltre, gli specchi avevano il gran pregio di dare luminosità al locale anche alla flebile luce del tramonto, consentendo così il prolungamento della permanenza dei clienti nel locale senza l’uso di lampade ad olio.

Ai giorni nostri, dei molti specchi che erano affissi alle pareti (e che vennero sottratti a più riprese dai diversi eserciti d’occupazione di passaggio in città) ne rimangono esposti soltanto tre originali, mentre gli altri sono conservati in luogo appartato per proteggerli dall’umidità e dalla salsedine.

5. Caffè Stella Polare

Il Caffè Stella Polare, aperto nel 1865, si trova in Piazza Sant’Antonio, vicino al Canal Grande, accanto alla chiesa serbo-ortodossa di San Spiridione.
All’inizio del 1904 il vecchio stabile sul Canale venne abbattuto per far posto all’attuale palazzo, allora il Caffè Stella Polare fu sistemato, in via provvisoria, in un padiglione di legno e gesso, sistemato di fronte alla Chiesa di Sant’Antonio Nuovo.

Nato come tipico locale austro-ungarico, con le classiche decorazioni di stucchi e specchi in parte ancora presenti, presentava un bancone in legno di ciliegio ed era dotato di sale da biliardo, sale per le riunioni e per la lettura. Il locale è stato per anni rifugio di negozianti e intellettuali sia triestini che stranieri; con la fine della seconda guerra mondiale e l’arrivo degli anglo-americani in città, questo Caffè divenne una famosa sala da ballo: da qui mote ragazze triestine presero il mare per gli Stati Uniti, spose di giovani soldati americani.

6. Antico Caffè Torinese

L’Antico Caffè Torinese fu aperto nel 1919 all’angolo tra Corso Italia e Via Roma. Gli arredi interni, la boiserie dalle vetrine alle nicchie al soffitto, ricordano quelli di un transatlantico della belle epoque, e sono infatti opera dall’ebanista Debelli, che a inizio Novecento aveva realizzato anche i lussuosi interni delle famose navi passeggeri Vulcania e Saturnia.

L’antico lampadario in cristallo rende l’ atmosfera ancora più suggestiva.

7. Bar Urbanis

Il piccolo ed intimo Bar ex Urbanis, tra Piazza della Borsa e Piazza Unità, sull’angolo del Palazzo del Tergesteo, è nato dalle ceneri di una pasticceria della prima metà dell’Ottocento, ed è impreziosito da un pavimento a mosaico che reca la data storica della sua fondazione: 1832; le immagini del mosaico riguardano il mare, la Bora e la mitologia.

Attualmente è un bar moderno ed affollato di Turisti.

 

Dove mangiare a Trieste

Trieste è una città con un’ampia offerta culinaria, troverai centinaia di ristoranti dal centro città fino alla periferia. Tripadvisor ha oltre 600 locali nei suo archivi!

tripadvisor

Ma dove andare a mangiare a Trieste? In questo articolo vorrei consigliarti alcuni locali che ritengo validi.

Mangiare a Trieste

Trieste è una città di mare, pertanto gli amanti del pesce possono vivere un’esperienza davvero soddisfacente. Ma non c’è solo pesce: piatti tipici, buona carne, pub di tutti i tipi e, l’ultima moda, il sushi.

 

Ristoranti tipici a Trieste

1. Siora Rosa

da Siora Rosa a Trieste

Il buffet Siora Rosa è nato nel 1921. E’ un locale tipico triestino dove è possibile pranzare e fare degli spuntini con panini a base di maiale come il prosciutto cotto in crosta di pane, la porcina, il cotechino, il carrè, le salsicce di cragno e di vienna e la lingua salmistrata con senape e kren.

L’offerta di piatti tipici comprende gli gnocchi di pane con gulasch, gnocchi di susine, sardoni in savor, baccalà mantecato alla veneta, seppie in umido con polenta, trippe e la jota, minestra tipica triestina con fagioli crauti e patate.

In aggiunta ai piatti della tradizione vengono preparati diversi tipi di primi anche per vegetariani e a seconda delle stagioni vengono preparate verdure fresche ogni giorno al forno e al tegame.

Prezzo: 3/5

Indirizzo: Piazza Attilio Hortis 3

Sito Web: /

2. Buffet da Pepi

Buffet da Pepi

Aperto nel 1897 con il nome di Pepi S’ciavo (Pepi lo sloveno) nella centralissima via Cassa di Risparmio vicina a Piazza della Borsa, il buffet da Pepi è un altro locale storico della città: meta obbligata per tutti coloro che transitano a Trieste o per chi voglia semplicemente rifocillarsi nelle pause lavorative. Il suo nome è legato alla curiosa abitudine triestina di affibbiare soprannomi a tutti.

I piatti sono quelli della gustosa cucina tipica: luganighe e capuzi, porzina e cotechin, il tutto accompagnato dal singolare vino Terrano, genuina produzione del Carso. Si può optare anche per piatti unici assortiti per assaggiare le specialità di bollito e maiale, con contorno a scelta.
Per i vegetariani: formaggi, insalata russa, melanzane e zucchine, carciofini e sottaceti assortiti.
Non c’è un menù specifico per celiaci ma si trovano tanti prodotti senza glutine.

Prezzo: 3/5

Indirizzo: Via della Cassa di Risparmio 3

Sito Webwww.buffetdapepi.it

Ristoranti di pesce (sul mare) a Trieste

1. Pier

Pier, a cena sul mare

A maggio del 2017 il ristorante/bar del Marina San Giusto ha riaperto le porte con una nuova gestione. Il Pier è immerso tra le imbarcazioni ormeggiate nel porticciolo. Seduti nella terrazza sotto gli ombrelloni, tra il rollio delle barche e il profumo del mare, si può godere di una splendida vista dell’altopiano e del Golfo di Trieste.

Il locale è arredato con classe e propone piatti molto curati e raffinati. ll pesce la fa da padrone e le proposte dello chef sono eccellenti. Solo per citarne alcune: Spaghetti alla chitarra con pesto di basilico e frutta secca, fagiolini e cozze sgusciate, Filetto di triglia di scoglio in crosta di focaccia, battuto di broccoli all’acciuga e spuma di burrata, Tagliata di tonno laccata al tamari con verdure variopinte, Semifreddo meringato alla fragola e gianduja.

Io ti consiglio di provare le tartare di pasce.

Prezzo: 4/5

Indirizzo: Molo Venezia (presso Marina San Giusto)

Sito Webwww.facebook.com/pier.theroof

Ristoranti di carne a Trieste

1. Bracerie Venete

Bracerie Venete

Per quanto mi riguarda, se volete mangiare carne, le Bracerie Venete è il miglior ristorante di Trieste. L’ambiente è caldo e accogliente.

Il personale è molto attento al servizio e il menù offre un’ottima scelta di primi e secondi: per dare un occhio al Menù clicca qui.

E’ consigliata la prenotazione.

Prezzo: 5/5

Indirizzo: Via della Madonnina 5

Sito Webwww.bracerievenete.com

Il miglior pub a Trieste

1. Mastro Birraio

Mastro Birraio

Mastro Birraio è un pub di grande qualità, ovviamente meta ideale per gli amanti della birra. C’è una vasta scelta fra panini e piatti tradizionali triestini.

Ti consiglio, tra i panini, il Black Angus Burger.

Prezzo: 3/5

Indirizzo: Via Felice Venezian 24

Sito Webfacebook.com/MastroBirraioTrieste

 

Mangiare pizza a Trieste

1. Da Pino

Pizze davvero eccezionali, pronte in pochi minuti. Da provare la pizza a metro!

La cottura avviene nel forno a legna brevettato da Pino, l’unico in grado di garantire il perfetto equilibrio tra il gusto degli ingredienti freschi e la croccantezza della pasta. L’eccezionale qualità delle materie prime permette di compiere ogni volta incredibili scoperte di nuove combinazioni, di avvicinarsi a gusti più decisi, di confermare la bontà di quelli più semplici e tradizionali o di sperimentare la creatività delle pizze gourmet.

Prezzo: 4/5

Indirizzo: Via Ottaviano Augusto 2B

Sito Webwww.dapino.it

1. Di Napoli

La vera pizza napoletana. I proprietari sono ovviamente partenopei e arrivano da una tradizione familiare di pizzaioli.

Frequentatissimo dai turisti stranieri. Da provare!

Prezzo: 4/5

Indirizzo: Via Armando Diaz

Sito WebDi Napoli su Tripadvisor

Suggerimenti, opinioni e consigli

Hai provato uno di questi ristoranti? Vuoi segnalare altri locali degni di nota? Scrivi la tua qui sotto nella sezione commenti!

Cerchi invece un alloggio? Vai al mio articolo Dove dormire a Trieste!

Dove dormire a Trieste

Vieni a Trieste per un weekend? Ti fermi per lavoro? O hai deciso di passare qualche giorno di relax in città? Con questo articolo voglio darti un’ampia scelta di location dove alloggiare.

Dormire a Trieste

Le strutture alberghiere della città sono davvero molte e di varia tipologia. Come puoi vedere su booking.com ci sono ben 386 strutture!

Booking Trieste

Di seguito puoi individuare quella che più si concilia alle tue necessità: lavorative, turistiche o di puro svago.

 

Dormire a pochi metri da Piazza Unità d’Italia

1. Savoia Excelsiors Palace *****

Savoia Excelsior Trieste

Probabilmente si tratta della struttura più elegante e lussuosa della città. Il Savoia Excelsior Palace Trieste si trova a due passi da Piazza Unità d’Italia, in un edificio storico con architettura del 19° secolo dallo stile liberty.

Dispone di grandi sale per meeting e presentazioni aziendali, un centro fitness ed eleganti camere con bagni in marmo. Le terrazze offrono una vista strepitosa sulle Rive della città e sul mare.

Prezzo: 5/5

Indirizzo: Riva del Mandracchio 4

Sito Webstarhotelscollezione.com/it/

2. Urban Hotel Design ****

Urban Hotel Design

Situato in una zona centralissima della città, dietro Piazza Unità d’Italia, l’Urban Hotel Design è ottimo per chi arriva a Trieste per lavoro o da turista.

Ubicato in una struttura del ‘700, al suo interno propone uno stile decisamente moderno.

Prezzo: 3/5

Indirizzo: Via Punta del Forno 3

Sito Webwww.urbanhotel.it

3. NH Hotel****

NH hotel trieste

Situato nei pressi della Stazione Centrale dei treni e a pochi metri dalle Rive della città, l’NH Hotel è molto frequentato da gruppi di turisti.

E’ dotato di sala riunioni, quindi si presta anche all’organizzazione di eventi aziendali.

Prezzo: 4/5

Indirizzo

Sito Webwww.nh-hotels.it/hotel/nh-trieste

Una chicca in Città

1. L’Albero Nascosto

Albero Nascosto

L’Albero Nascosto può essere definito come un Boutique Hotel: ha uno stile molto particolare, ogni ambiente è curato per esaltare l’Arte. La struttura ha a disposizione solo dieci camere.

Posizionato a circa 500 metri da Piazza Unità d’Italia, per il turista è un’ottima alternativa ai classici top hotel. 

Prezzo: 3/5

Indirizzo: Via Felice Venezian 18

Sito Webalberonascosto.it

Dormire a poco prezzo a Trieste

1. Controvento Hostel

La struttura si trova in centro città. A pochi metri dalla movida di via Torino, è la location ideale per i giovani.

Prezzo: 3/5

Indirizzo: piazza Venezia 1

Sito Webcontroventohostel.com

2. Ostello Tergeste

Ostello Tergeste

La struttura si trova a pochi metri dal Castello di Miramare. Per chi vuole vivere un’avventura low-cost l’Ostello Tergeste offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Non ho ancora provato il ristorante dell’Ostello ma mi è stato consigliato da molti.

Prezzo: 2/5

Indirizzo: viale Miramare 331

Sito Webostellotergeste.com

Dormire (e rilassarsi) a pochi minuti da Trieste

1. Falisia, a Luxury Collection Resort & Spa*****

Falisia Sistiana

Si tratta di un Hotel ultra lusso a 25 minuti in auto da Trieste. E’ situato all’interno di “Portopiccolo”, un marina turistico recentemente costruito e ricavato da un cava nella baia di Sistiana.

Le immagini parlano da sole e la Spa del comprensorio è di altissimo livello.

Prezzo: 5+/5

Indirizzo: Portopiccolo, Sistiana

Sito Webwww.falisiaresort.com

2. Riviera & Maximilian’s Hotel & Spa

Hotel Riviera

A meno di 15 minuti da Trieste e a pochi passi dal parco di Miramare, trovi il Riviera & Maximilian’s Hotel & Spa.

Come si può notare dalla foto, dall’Hotel si gode di una visuale mozzafiato sul Golfo di Trieste. Il ristorante, che offre una buona scelta di piatti sia di carne che di pesce, ha un’ampia terrazza all’aperto.

All’interno della struttura si può usufruire anche della Spa, di dimensioni modeste ma molto curata.

Prezzo: 4/5

Indirizzo: Strada Costiera 22

Sito Webwww.rivieramax.eu/it/hotel

 

Suggerimenti

Hai alloggiato in uno di questi hotel? Qual è la tua opinione? Ritieni che altre strutture meritino di essere menzionate? Scrivi un commento qui sotto nella sezione dedicata.

Stai cercando invece un ottimo ristorante? Vai subito all’articolo Dove mangiare a Trieste.